sabato 13 dicembre 2014

Campagna raccolta fondi 2015

Aggiornamenti, sviluppi futuri della distribuzione, idee per ammodernamenti grafici e strutturali ma ogni tanto bisogna affrontare anche discorsi forse meno interessanti dal punto di vista informatico ma tuttavia fondamentali perchè il progetto prosperi a lungo.




Qualunque progetto che si rispetti non può prescindere dalla questione economica, ed anche quest’anno la squadra del Chakra Project chiede il vostro sincero aiuto per poter fronteggiare le spese a cui fisiologicamente è soggetto, vi lascio nel seguito la notizia ufficiale.

giovedì 4 dicembre 2014

KDE SC 4.14.3 in Stable

Nuovo aggiornamento per KDE SC, il lavoro degli sviluppatori KDE SC e di Chakra Linux continua puntuale e senza sosta, vi lascio la notizia ufficiale.



Il terzo aggiornamento della serie 4.14 della piattaforma di sviluppo e delle applicazioni sviluppati da KDE è ora disponibile nei repository stable di Chakra. Inoltre con questo rilascio è stato aggiornato kde-workspace alla versione 4.11.14.

giovedì 13 novembre 2014

Rilasciata Chakra 2014.11 “Euler”

A seguito dell’ultimo aggiornamento, gli sviluppatori di Chakra Linux hanno deciso di rilasciare una nuova ISO per la serie Euler la quale oltre alle ultime manovre relative al merge di /usr comprende ovviamente gli ultimi aggiornamenti di KDE SC, Kernel e software, vi lascio nel seguito la news ufficiale.


Il team di Chakra è lieto di annunciare il secondo rilascio della serie Euler,che segue i rilasci di KDE Applications and Platform 4.14 releases.

giovedì 6 novembre 2014

Aggiornamento Chakra: breve guida

Propongo di seguito una guida basata sul Wiki pubblicato sul sito ufficiale e tradotto dal buon FranzMari, riguardo l’ultimo delicato aggiornamento di Chakra Linux che, come anticipato dalla news, richiede un intervento manuale.




VERIFICA REPOSITORY


L’aggiornamento in questione richiede che siano presenti nei repository i pacchetti  linux-3.16.4-1 e glibc-2.20-1, verificare la versione attualmente presente con i comandi


pacman -Si glibc
pacman -Si linux


Se i comandi di cui sopra restituiscono una versione precedente a linux-3.16.4-1 e glibc-2.20-1, sarà necessario attendere la corretta sincronizzazione dei mirror.


Nota: una volta avviato l’aggiornamento seguendo la procedura descritta di seguito, è necessario completare tutti i passaggi indicati, diversamente il sistema non sarà avviabile.


Attenzione: non usare mai --force durante l’aggiornamento.


A causa delle limitazioni del sistema di gestione dei pacchetti, per questo aggiornamento sarà necessario intervenire manualmente con la procedura di seguito descritta.